Tiram is U

2013

Committente:

privato

Incarico:

progetto preliminare

Progetto:

Arch. Raffaele Salvi

Con:

Arch. Stefano Salvi

Collaboratori:

Arch. Wanessa Bruno
Mattia Salvi

Mostra Galleria

Torna Indietro

TIRAM IS U è Un brand per la commercializzazione di un dolce tipico italiano.

Il progetto prevede la realizzazione di una serie di punti vendita per la distribuzione di un prodotto dolciario tipico della tradizione pasticcera italiana: il Tiramisù. 
Si pensa alla realizzazione di un primo nucleo di punti vendita da attivarsi all'interno di stazioni areoportuali e centri storici di alcune capitali europee.
La riconoscibilità del brand dovrà risultare immediata da parte dall'utente non solo attraverso l'immagine coordinata del marchio.  Questa dovrà essere fondamentalmente estesa alle caratteristiche che accumuneranno tutti i punti vendita e determinata dal sistema di trattamento delle superfici dell'involucro del negozio, dalle insegne, dalla personalizzazione degli arredi, dalla qualità dei materiali e delle attrezzature che comporranno le differenti tipologie di ambienti che si renderanno disponibili e che potranno riguardare gli aspetti dimensionali, architettonici e ambientali in generale.

L'idea guida del progetto di allestimento dei punti vendita punta sulla identificazione dell'immagine del negozio con il prodotto. Gli ingredienti di cui questo si compone danno luogo a diverse possibili composizioni allestitive. 
Le pareti libere del negozio ripropongono quanto appare alla vista quando si seziona il Tiramisù come per dividerlo in porzioni o quando ci si affonda il cucchiaio per assaporalo. I vari ingredienti si stagliano ingigantiti sulle pareti, sino ad una altezza variabile entro un range stabilito, quasi smaterializzati e divenuti essi stessi parti integranti del logo, realizzati con fogli di metacrilato di vari colori uniti tra loro su un unico piano verticale staccato dalla parete muraria di alcuni centimetri. Alcune delle superfici che rappresentano i biscotti savoiardi, componenti importanti del dolce, si sviluppano tridimensionalmente dando luogo piani di appoggio per il consumo, in piedi o su sgabello, del tiramisù acquistato. Altre, trasparenti, espongono campioni degli ingredienti che compongono il dolce o espongono prodotti del merchandising.
La conformazione geometrica del biscotto savoiardo diviene l'elemento morfologico di riferimento per la realizzazioni di isole o penisole di varie dimensioni per consentire la comoda consumazione del prodotto da soli o in compagnia.
I colori ed i materiali adottati per realizzare la pavimentazione, le pareti ed il soffitto dei locali, insieme al sistema di illuminazione renderanno immediatamente riconoscibili, anche prima della lettura del logo, i punti vendita sparsi per il mondo che verranno messi in rete e saranno visibili attraverso monitor appositamente dedicati e perennemente collegati tra loro, al fine di evidenziar la vocazione di essere tappe obbligate di un itinerario internazionale per il consumo di quel dolce.