Centro culturale Carlo Levi

Genzano, Roma (IT), 1978-2012

Committente:

Comune di Genzano

Incarico:

progetto preliminare, definitivo, esecutivo e direzione lavori

Importo:

4.398.722 lire

Esito:

opera in fase di completamento

Progetto:

Arch. Stefano Salvi

Mostra Galleria

Torna Indietro


Questo intervento è esemplare della difficoltà di realizzare un opera pubblica sostenuta dalla sola volontà del fare. Il progetto consiste nella realizzazione di una biblioteca, perfettamente funzionante sin dal 1990, sede del sistema bibliotecario dei Castelli Romani e in una struttura adiacente comprendente un teatro-sala conferenze per 500 posti, un'area per spettacoli sulla copertura dell'edificio, una laboratorio musicale, ambienti a disposizione, uffici.
La scheda si dilunga quindi su una verità che va testimoniata anche se non come esempio virtuoso di realizzazione o opere pubbliche.
Sulla base di un progetto prodotto nell'ambito della amministrazione comunale comprendente un biblioteca con annessa sala conferenze, il Sindaco di allora l'On.le Gino Cesaroni, ci incaricò di redigere una variante sostanziale per meglio inserire nell'esiguo lotto le due principali funzioni cui era destinata l'opera. Il progetto generale di detta variante venne approvato (1985) per l'importo complessivo di lire 3.440.000.000. Con stessa deliberazione di C.C. veniva approvato il progetto stralcio per un primo lotto di lavori per complessive lire 200.000.000.
Con atto di G.M. n°1818 del 14 dicembre 1987 veniva approvata la perizia di variante e suppletiva del progetto generale successivamente alla definizione dell'intero progetto strutturale.
Con atto di G.M. n°1819 del 14 dicembre 1987 veniva approvata la perizia di suppletiva del 1°lotto dei lavori appaltati per un importo complessivo di lire 235.000.000.
Con atto di G.M. n°315 del 25 gennaio 1988 veniva approvato il progetto stralcio relativo al 2° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 365.000.000.
Con atto di G.M. n°133 del 5 febbraio 1990 veniva approvato il progetto stralcio relativo al 3° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 300.000.000.
Con atto di G.M. n°556 del 21 maggio 1990 veniva approvato il progetto stralcio relativo al 4° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 400.000.000 successivamente diminuito a lire 200.000.000 per mancato finanziamento promesso dalla Provincia di Roma. 
Con atto di G.M. n°1702 del 14 dicembre 1992 veniva approvato il progetto stralcio relativo al 5° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 250.000.000.
Con atto di G.M. n° 1231 del 13 settembre 1993 veniva approvato il progetto stralcio relativo al 6° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 100.000.000.
Con atto di G.M. n°1420 del 18 ottobre 1993 veniva approvato il progetto stralcio relativo al 7° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 150.000.000.
Con atto di G.M. n°1284 del 30 luglio 1996 veniva approvato il progetto stralcio relativo all'8° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 170.000.000.
Con atto di G.M. n° 1481 del 9 settembre 1996 veniva approvato il progetto stralcio relativo al 9° lotto dei lavori per un importo complessivo di lire 568.233.000.
Con atto di G.M. n° 85 del 21/03/2001 è stato approvato il progetto esecutivo per il completamento dei lavori (10° lotto) per l'importo complessivo di € 2.478.993,11. 
Nel novembre 2008  sono stati affidati lavori per un importo complessivo pari a 215.238,58 a base d'asta relativi ad uno stralcio progettuale (11° lotto).
Nel giugno 2010 stati affidati lavori per un importo complessivo pari a 496.945,23 a base d'asta relativi ad uno stralcio progettuale (12° lotto).
Nel luglio 2011 è stato approvato il progetto esecutivo del 13° lotto per il parziale completamento dell'opera, il cui finanziamento per complessivi € 302.400,00 è stato concesso dalla Regione Lazio
Le opere realizzate sono state finanziate in parte dalla Regione Lazio, in parte dalla Provincia di Roma ed in parte con fondi comunali.

Allo stato attuale, per la realizzazione dei 12 lotti sin qui appaltati è stata impegnata la somma complessiva di € 4.398.722 ma ancora non è previsto un finanziamento atto alla completa realizzazione funzionale dell'opera.