Concorso ANIACAP-INARCH per nuove tipologie residenziali

Roma (IT), 1973

Committente:

ANIACAP-INARCH

Incarico:

progetto preliminare

Importo:

non definito

Esito:

pubblicazione

Progetto:

Arch. Stefano Salvi

Con:

Arch. Claudio Del Maro (capogruppo)
Arch. Francesco Pecoraro

Collaboratori:

Mario Panizza

Mostra Galleria

Torna Indietro

"Il concorso ha offerto l'occasione di una ricerca sulle possibili evoluzioni delle tipologie edilizie, degli organismi abitativi e dei complessi insediativi residenziali in relazione alle nuove esigenze di una società in continua trasformazione e nell'aver fatto il punto sullo stato di conoscenza del problema a livello della classe professionale  e culturale alla quale va dato atto di una risposta superiore ad ogni iniziativa."
(Ettore Raffuzzi Presidente ANIACAP).
Lo studio ha inteso approfondire il rapporto tra le tipologie residenziali proposte ed il contesto urbano ipotizzando il nuovo insediamento di quartiere come unità urbana, caratterizzata da aggregazioni di moduli costituiti da isole abitative composte intorno a grandi corti di verde attrezzato. L'unità urbana comprende i servizi sociali, culturali e commerciali necessari alla autonomia dell'insediamento.