Impianti sportivi a Campoleone

Lanuvio, Roma (IT), 1989-1990

Committente:

Comune di Lanuvio

Incarico:

progetto preliminare, definitivo, esecutivo e direzione lavori

Importo:

1.235.000.000 lire

Esito:

opera realizzata

Progetto:

Arch. Stefano Salvi

Collaboratori:

Arch. Valerio Cosentino
Arch. Sergio Guazzelli

Consulenti:

Ing. Alberto Lauri (strutture)

Impresa:

Salvatori Campoli

Mostra Galleria

Torna Indietro

Con finanziamenti legati ai campionati mondiali di calcio del '90 il Comune di Lanuvio volle dotare la frazione di Campoleone, in un'area già vocata ad attività sportive di tipo spontaneo ed a fianco di un circolo bocciofilo, di un campo di calcio regolamentare completo di tribune coperte, spogliatoi regolamentari, un campo polivalente ed un campo per il giuoco del tennis anch'essi dotati di tribune.
Tutti gli impianti sono dotati di illuminazione per il gioco notturno.